Il coro San Bartolomeo a Gerusalemme per le liturgie pasquali della Settimana Santa

01/02/2018

Il Coro San Bartolomeo a Gerusalemme per le liturgie della Settimana Santa

Nell'aprile del 2017 il coro San Bartolomeo di  Brugherio (Milano), diretto da Raffaele Deluca, ha eseguito più volte in Italia gli Uffici Vespertini della Settimana Santa nella basilica del S. Sepolcro di Gerusalemme, così come sono stati ricostituiti dall'officio liturgico della Custodia di Terra Santa guidato da P. Enrique Bermejo, ofm; curati musicalmente da P. Armando Pierucci, ofm, organista del S. Sepolcro; e approvati dalla S. Sede il 12 ottobre 2011.

L'entusiasmo del coro di Brugherio e la calda accoglienza degli ascoltatori hanno spontaneamente rinverdito l'antico saluto degli Ebrei in diaspora: " Il prossimo anno a Gerusalemme". Così la Fondazione Laus Plena, artefice dei concerti del 2017, è stata contattata dal Direttore dell'Istituto Magnificat a Gerusalemme, P. Alberto Pari, ofm, informato dell'evento da P. Bermejo. P. Alberto Pari e il Direttore del Coro Magnificat della Custodia di Terra Santa, Hani Kreitem,  hanno discusso l'accoglimento del Coro San Bartolomeo a Gerusalemme in sostegno al Coro della Custodia, e in sostegno dei frati per le liturgie vespertine della Settimana Santa 2018, informando anche le autorità francescane della Custodia. Il Coro San Bartolomeo, composto da 25 elementi, verrà ospitato dalla Custodia presso la casa "Maria Bambina", a due passi della Basilica del Santo Sepolcro.

Il coro San Bartolomeo ha convinto la Cooperativa Edilizia Brugherio82 a partecipare all'iniziativa come sponsor della Fondazione Laus Plena; mentre la Fondazione Laus Plena e l'Associazione Amici del Magnificat (AAM) di Lugano hanno  contattato l'eccellente Michel Rast, "Tonmeister" (ingegnere del suono con formazione musicale) presso la TV della Svizzera Italiana che già precedentemente aveva eseguito a Gerusalemme diverse registrazioni con l'AAM. Così, con la copertura delle  spese  soggiorno, i due cori di Brugherio e di Gerusalemme svolgeranno il servizio musicale della Settimana Santa 2018 a Gerusalemme. Saranno presenti, quindi, a tutte le liturgie al S. Sepolcro, al Calvario, al Getsemani e a Emmaus il Lunedì di Pasqua. Oltre agli Uffici Vespertini e a tutto il repertorio in uso, i due cori eseguiranno la nuova Messa a 5 voci in lingua araba che, nel frattempo, P. Pierucci ha composto: Khoulud Al Quds (Gerusalemme per sempre).

La FLP e l'AAM non perderanno l'occasione per registrare le esecuzioni in vista della produzione di due CD: Uno dedicato ai canti del Giovedì e Venerdì Santo; l'altro una registrazione nuova di Hic Conflixere.

Armando Pierucci, 19 febbraio 2018

La Fondazione ha bisogno del vostro sostegno per conseguire i propri  scopi e vi ringrazia anticipatamente per la vostra generosità.

Donazioni su conto bancario presso la banca UBS Switzerland AG, intestato a: Fondazione Laus Plena, Lugano.
La Fondazione emette certificati di donazione per l’utilizzo a fini di detrazione fiscale.
Coordinate bancarie:  vedi sotto.