Trasmissione e Formazione

SOSTENERE LO STUDIO E LA TRASMISSIONE DEL PATRIMONIO DI MUSICA SACRA

La Fondazione si propone di raccogliere e di proporre, e ove mancassero (per esempio dove la trasmissione viene fatta in gran parte oralmente secondo tradizione, o senza sistematica, come in alcune Chiese Orientali), di elaborare con i migliori musicisti e specialisti di musica sacra di ogni tradizione delle metodologie di insegnamento e dei programmi di studio per formare gli operatori di culto o altre persone interessate.

Successivamente la Fondazione si propone di mettere queste metodologie e programmi di studio a disposizione di istituzioni pubbliche e private, laiche ed ecclesiastiche, che lo desiderassero e che hanno come finalità di insegnare la musica sacra. 

La Fondazione si propone anche di sostenere le Chiese interessate, e di mettere in opera collaborazioni  con le stesse nello sviluppo di programmi interni di trasmissione del proprio patrimonio musicale liturgico. E’ infatti essenziale che lo stesso clero riceva una adeguata preparazione per il servizio musicale in Chiesa.

Infine, la Fondazione desidera anche incoraggiare e sostenere programmi di singole comunità e centri che vertono ad insegnare e trasmettere il patrimonio di musica sacra, al fine di prepararne un'esecuzione curata e viva.

La Fondazione ha bisogno del vostro sostegno per conseguire i propri  scopi e vi ringrazia anticipatamente per la vostra generosità.

Donazioni su conto bancario presso la banca UBS Switzerland AG, intestato a: Fondazione Laus Plena, Lugano.
La Fondazione emette certificati di donazione per l’utilizzo a fini di detrazione fiscale.
Coordinate bancarie:  vedi sotto.