IL BRANO DEL MESE

01/12/2018

La Messa della Festa

La splendida composizione musicale Messa della Festa nasce dall'amicizia tra due ottimi musicisti:  Fr. Armando Pierucci, maestro di Organo, fondatore, già direttore della Scuola di Musica  “Magnificat”  di Gerusalemme, e Roberto Todini, insegnante di Sassofono del Conservatorio di Perugia. I due maestri si dedicano da anni con passione a questi due strumenti, che  solo in apparenza sono profondamente antitetici e agli antipodi della storia della musica. L'Organo, strumento nobile della musica classica soprattutto sacra, sembra non aver niente a che fare con il Sassofono, simbolo della street music del Novecento e specialmente del Jazz.  In realtà la ricchissima storia dell'Organo da 2300 anni fino ad oggi e la rapidissima fortuna del sassofono, in auge soprattutto dal secolo scorso, non si respingono affatto. Impetuoso ed elegante il primo, caldo e sensuale il secondo, sperimentano nella loro fusione una originalità assoluta.

Evocando suoni di altri tempi, Armando e Roberto riescono in questa Messa, originale se non unica nel suo genere, a comunicare la ricchezza del messaggio liturgico con la loro singolare simbiosi. I due suoni si sciolgono graduatamene come  in un allusivo abbraccio. La risoluzione è un ritmo che tende ad assumere  la forma del dialogo tra i due strumenti, figura di quello che si istituisce tra lo Spirito divino e le creature in ogni liturgia. Forse come nessun'altro strumento mai, i due in questione aiutano a realizzare la grandiosa solennità delle celebrazioni più mistiche della Chiesa e ad avvicinare a Dio gli animi degli ascoltatori. L'abbraccio e la unica soluzione che si realizza tra i suoni, infatti, sono figura ed esempio di quanto ogni liturgia tende a realizzare tra Dio e i partecipanti.

La rarità della composizione è quindi  data dalla compenetrazione di Organo e Sassofono che, da soli,  evocano  i migliori risultati di analoghe composizioni per voce e strumenti. Infatti  l'abilità del Sassofono di riprodurre la voce umana in maniera sorprendente e di avere insieme l'agilità del clarinetto e la potenza della tromba, come voleva Adolf Sax, gli permettono di muoversi agilmente nei più disparati versanti e di accompagnare l' Organo a tutto campo.

Il concerto di fr. Armando è davvero, allora, una sintesi eccellente della potenzialità di questi strumenti che, a servizio di Dio e dell'uomo, procurano in musica una lode inesausta al divino Creatore.

L'esecuzione della Messa della Festa è avvenuta a Fabriano nella chiesa di S. Caterina per celebrare i 60 anni dell'Ordinazione Sacerdotale dell'autore. Al sassofono Roberto Todini, all'organo Jacopo Zembi. I presenti sono rimasti affascinati dall'armonia dei due strumenti, dal virtuosismo degli interpreti.

 Roberta Capodicasa

**************************************************************************************************************************************************
La Fondazione Laus Plena ha pubblicato lo spartito completo della Messa della Festa nel 2018. Nella rubrica "Il Brano del Mese", la Fondazione 
pubblica mensilmente un brano per organo (nuova composizione), scaricabile senza spese. Per la Messa della Festa, la Fondazione, con il gentile consenso dei due interpeti e dell'Autore, pubblica pure la loro esecuzione del 1 luglio 2018.

Dicembre 2018: Armando Pierucci, Messa della Festa - "Avanti la Messa"

Armando Pierucci, Messa della Festa, "Avanti la Messa"

La Fondazione ha bisogno del vostro sostegno per conseguire i propri  scopi e vi ringrazia anticipatamente per la vostra generosità.

Donazioni su conto bancario presso la banca UBS Switzerland AG, intestato a: Fondazione Laus Plena, Lugano.
La Fondazione emette certificati di donazione per l’utilizzo a fini di detrazione fiscale.
Coordinate bancarie:  vedi sotto.