Il Canto sacro è lode e preghiera

Il Canto sacro è lode e preghiera

“Il cantare è proprio di chi ama”, “cantare bene è pregare due volte"

Le celebri frasi di Sant’Agostino (sec. IV-V) ci ricordano che il canto sacro è molto più di una semplice espressione musicale: non cantare, cantare poco e senza fervore, cantare senza orientarsi al sacro sono indizi e causa di celebrazioni liturgiche in cui si prega meno bene. 

E’ certamente essenziale considerare la dimensione di preghiera del canto sacro, e dunque esigere, per rispetto per tale dimensione, seria formazione e la massima cura in ambito liturgico  da parte del clero,  degli operatori liturgici e dell’Assemblea dei fedeli. 

Allo stesso modo, è  importante che il musicista professionista, impegnato nell'azione liturgica, sia consapevole della dimensione e della destinazione del canto sacro. 

La Fondazione ha bisogno del vostro sostegno per conseguire i propri  scopi e vi ringrazia anticipatamente per la vostra generosità.

Donazioni su conto bancario presso la banca UBS Switzerland AG, intestato a: Fondazione Laus Plena, Lugano.
La Fondazione emette certificati di donazione per l’utilizzo a fini di detrazione fiscale.
Coordinate bancarie:  vedi sotto.